martedì, 22 maggio 2018
UN ANNO DI CODING

Noi ragazzi delle tre classi quinte dell’Istituto Comprensivo di Serra San Quirico abbiamo partecipato al Progetto “Dal Coding alla saggezza digitale” per l’intero anno scolastico, dedicando due lezioni al mese a questa coinvolgente e nuova attività, grazie alla programmazione condivisa dalle nostre insegnanti di matematica.

Inizialmente abbiamo riflettuto sul significato delle parole CODING e PROGRAMMAZIONE e di come sia importante elaborare precisi ordini di esecuzione. Quindi siamo diventati PROGRAMMATORI ed ESECUTORI divertendoci nei percorsi motori in classe e su scacchiere predisposte.

In un secondo momento siamo passati alla “PROGRAMMAZIONE A QUADRETTI”, sui quaderni, di percorsi suggeriti dalle insegnanti e successivamente inventati da noi. Da lì a parlare di PIXEL, il percorso è stato breve; i PIXEL infatti identificano ogni singolo puntino che compone un’immagine all’interno della memoria di un computer.
Quindi ci siamo davvero divertiti a scrivere codici che ci hanno permesso di riprodurre un’immagine: abbiamo numerato le varie righe dell’immagine e poi abbiamo proceduto segnando su un foglio quanti e quali quadretti colorare e di che colore… Prima abbiamo scelto immagini dal web e poi ne abbiamo create di nuove noi stessi.

Questa attività è stata poi inserita in un compito di realtà perché la formulazione del codice di alcune immagini è servita a realizzare piccoli doni con perline stirabili che ci siamo scambiati per Natale, in un momento di condivisione. Per questa attività le insegnanti ci hanno diviso in gruppi misti all’interno dei quali sono stati realizzati sia i codici che i disegni.

La pixel-art è continuata durante l’anno scolastico abbiamo realizzato maschere di carnevale, fiori primaverili, motivi pasquali, rose per la festa della mamma.

Il percorso sul CODING si è poi allargato a SCRATCH, il famoso gatto che abbiamo fatto parlare, muovere, saltare, ruotare. Ci siamo divertiti anche a creare ambientazioni e personaggi fantastici.

Certamente non avremmo vissuto questa esperienza se all’origine non ci fosse stato il Progetto formativo su Scuola, Lavoro e Territorio promosso dalla Loccioni Group che da diversi anni si impegna per far sì che noi ragazzi impariamo a programmare e non solo ad usare l’informatica e gli strumenti digitali; diveniamo capaci cioè, di passare dal “know how” al “know what” … programmare implica l’uso di un codice che non sempre è legato alla macchina computer … ed ora ne siamo consapevoli!

Per concludere e condividere  l’intero percorso sul Coding, abbiamo pensato di trasportare dal quaderno al pavimento il logo del nostro Istituto e dell’azienda Loccioni. Quindi martedì 8 maggio ci siamo incontrati presso la palestra di Angeli di Rosora per realizzare i due logo direttamente sul pavimento.

La mattina del 22 maggio ci siamo poi recati all’azienda Loccioni per condividere insieme agli alunni dell’Istituto Comprensivo di Moie, Staffolo, Cupra, Arcevia il nostro percorso.

E’ stata una mattinata diversa dalle altre e molto emozionante…ora non ci resta che programmare il nostro futuro!

Azienda Loccioni 22 maggio

                                                                                      Palestra Comunale di Angeli di Rosora 8 maggio