sabato, 03 marzo 2018
ALLA SCOPERTA DEL CORPO CHE CAMBIA ( SECONDO INCONTRO)

Venerdì 2 marzo noi alunni di classe VA e VB abbiamo avuto l’opportunità di confrontarci con la psicologa Silvia Mercanti sulle problematiche inerenti la nostra crescita fisica e psicologica.
L’incontro, organizzato dal nostro Istituto in collaborazione con la Farmacia degli Angeli di Angeli di Rosora, aveva per titolo: “PUBERTÀ E ADOLESCENZA : cambiamenti fisici e psicologici”

La psicologa ha iniziato la relazione presentandoci la struttura del nostro cervello composto da diverse aree che controllano le emozioni, la logica, il linguaggio, la memoria, il comportamento e le capacità motorie.
Siamo passati poi a scoprire LE FASI DELLO SVILUPPO CELEBRALE:  la fase in cui proliferano i neuroni, quella in cui avviene la formazione di nuove commissioni neuronali; la fase dello SFOLTIMENTO in cui vengono eliminate dal cervello le commissioni meno importanti, e il processo per cui gli assoni delle vie neuronali più importanti vengono ricoperti da una guaina isolante, la mielina, che li rende più veloci e stabili.

La dottoressa Mercanti ci ha spiegato che fra i 6 e gli 11 anni di vita c’è una grande fase di sinapsogenesi, la quale permette l’infittirsi dei collegamenti fra neuroni, formando ciascuno dozzine di sinapsi con altri neuroni e creando nuove vie per gli impulsi nervosi( lo spessore è al massimo quando le ragazze hanno circa 11 anni e i ragazzi 13)

Abbiamo dato un nome anche al nostro sentirci un po’ strani e distratti in questa fase di preadolescenza: si chiama SFASATURA!
Le parti del cervello deputate alla ricerca di sensazioni nuove si stanno sviluppando rapidamente già in età puberale, mentre le parti responsabili dell’esercizio del giudizio stanno ancora maturando ( fino a 20 25 anni) è per questo che a volte gli adolescenti compiono azioni sconsiderate, pericolose che possono nuocere a se stessi e agli altri.

Siamo passati poi a parlare dei numerosi CAMBIAMENTI che avvengono IN ADOLESCENZA sia somatici che sessuali che interessano nuove acquisizioni cognitive, la riorganizzazione delle identità, la scoperta del sociale, il desiderio di nuovi affetti.
I CAMBIAMENTI CORPOREI che il nostro corpo subisce in questa fase della crescita sono innumerevoli , riguardano la statura, la comparsa della peluria, la variazione del peso corporeo, la muscolatura, il tono di voce…..

Non è facile ACCETTARE tutti questi cambiamenti e soprattutto RICONOSCERSI in un corpo che si modifica rapidamente e a volte in maniera poco armoniosa, fuori da ogni tentativo di controllo o regolazione.
CAMBIA anche il nostro modo di RELAZIONARCI con i coetanei, con il gruppo dei pari, con i genitori che non riconosciamo più come punto di riferimento e ai quali richiediamo sempre nuove libertà.

L’ultima slide che la dottoressa ci ha mostrato ci ha fatto davvero sorridere: mostra il cervello dell’adolescente con aree adibite a funzioni davvero singolari che riguardano l’AMORE, la RIBELLIONE, l’IO, la CURIOSITÀ e la CREATIVITÀ, il LINGUAGGIO DEL CORPO, l’IMMAGINE DI SE’, il controllo delle informazioni che arrivano da CELLULARI E FACEBOOK….
Un piccolissimo spazio è deputato alla MEMORIA PER COMPITI E INCARICHI vari….ecco svelato il mistero per cui facciamo così fatica a ricordare la coniugazione dei verbi, le regole ortografiche, i concetti matematici, le formule geometriche!

Grazie dottoressa Mercanti per averci fornito la soluzione a questo grande enigma!!!!!
È stato un incontro impegnativo ma molto interessante.
Gli alunni delle classi VA e VB