sabato, 30 giugno 2018
Festa di Fine Anno: “Alla Ricerca dei Colori Perduti”

La festa di fine anno è  frutto del lavoro svolto con i bambini durante l’anno scolastico sul libro di narrativa “Alla ricerca dei colori perduti”, di Maria Strainese, ed. Raffaello 2009. E’ un libro che incoraggia a coltivare la gentilezza verso il nostro ambiente, in pericolo a causa del “Mostro Caotico” che è capace di inquinare anche i pensieri.

Attraverso la lettura, la drammatizzazione e la rielaborazione grafica del racconto, e soprattutto grazie alla mediazione fantastica del Gatto Armonico che ci  ha portato a fare un viaggio tra i vari ecosistemi in pericolo a causa del mostro dell’Inquinamento, i bambini hanno assimilato e compreso in maniera ludica temi importanti e complessi come quelli della questione ambientale.

L’educazione ambientale, che si pone come tema portante e trasversale dei 5 campi d’esperienza, toccando tutti gli ambiti dell’agire e della conoscenza, è particolarmente importante nella formazione e nella crescita, già fin dagli anni della Scuola dell’Infanzia.

I temi dell’esaurimento delle risorse naturali, dello spreco e dell’eccessiva produzione di rifiuti che generano come conseguenza problemi di smaltimento, possono essere affrontati con maggiore speranza di successo proprio nella fase in cui i bambini imparano a relazionarsi con il mondo. Solo in questo modo sarà possibile abituarli ad un atteggiamento responsabile nei confronti dell’ambiente.

Il linguaggio del libro è stato alla  portata dei bambini, e ha comunicato in maniera forte il sentimento del rispetto per il pianeta ma anche per il prossimo, che sta alla base di qualunque comportamento ecologico.